Controgaranzie - Confidi Gorizia

Controgaranzie - Confidi Gorizia: Confidi Gorizia opera, nel rispetto delle sue finalità istituzionali, favorendo l'accesso al credito con interventi a sostegno delle necessità delle imprese consorziate, senza dimenticare la dovuta tutela del proprio patrimonio consortile, anche attraverso lo strumento della controgaranzia.In particolare il Confidi Gorizia ha ottenuto, nel 2016, l'accreditamento presso il Fondo Centrale di Garanzia per le PMI, ed è autorizzato a certificare il merito di credito delle imprese presso il medesimo Fondo.FONDO CENTRALE DI GARANZIA PER LE PMI ( L. 662/1996 )E' un Fondo costituito dallo Stato e gestito da MCC S.P.A. che, in qualità di gestore, fornisce garanzie sia al sistema bancario che ai Confidi. L'intervento del Fondo assistito dalla garanzia dello Stato, contribuisce ad abbattere il rischio del Confidi sull'importo garantito, facilitando l'accesso al credito delle PMI.Per l'ammissione alla garanzia del Fondo è però necessario che le imprese vengano valutate economicamente sane sulla base di criteri stabiliti dal Fondo stesso. LIMITAZIONE DELL'INTERVENTO DEL FONDO NELLA REGIONE FRIULI-VENEZIA GIULIADal 29 giugno 2018 gli interventi di accesso al Fondo nella nostra regione, per le operazioni di importo compreso tra euro 25.001.- ed euro 175.000.-, sono limitati ai soli Confidi ( c.d.  Regionalizzazione del Fondo)FONDO FIN.PROMO.TER. (c/o Fin.Promo.Ter. S.c.p.a.)E' un Fondo privato costituito presso l'omonima società dalla Confcommercio nel 1999, con l'obbiettivo di sostenere le imprese del settore commercio, turismo e servizi. dal 2016 ha ampliato il proprio raggio d'azione allargando l'operatività a favore delle PMI e dei professionisti.Per l'ammissione alla garanzia del Fondo è però necessario che le imprese vengano valutate economicamente sane sulla base di criteri stabiliti dal Fondo stesso..

Controgaranzie

Sostegno alle imprese e tutela del patrimonio

Confidi Gorizia opera, nel rispetto delle sue finalità istituzionali, favorendo l'accesso al credito con interventi a sostegno delle necessità delle imprese consorziate, senza dimenticare la dovuta tutela del proprio patrimonio consortile, anche attraverso lo strumento della controgaranzia.

In particolare il Confidi Gorizia ha ottenuto, nel 2016, l'accreditamento presso il Fondo Centrale di Garanzia per le PMI, ed è autorizzato a certificare il merito di credito delle imprese presso il medesimo Fondo.

FONDO CENTRALE DI GARANZIA PER LE PMI ( L. 662/1996 )

E' un Fondo costituito dallo Stato e gestito da MCC S.P.A. che, in qualità di gestore, fornisce garanzie sia al sistema bancario che ai Confidi. L'intervento del Fondo assistito dalla garanzia dello Stato, contribuisce ad abbattere il rischio del Confidi sull'importo garantito, facilitando l'accesso al credito delle PMI.

Per l'ammissione alla garanzia del Fondo è però necessario che le imprese vengano valutate economicamente sane sulla base di criteri stabiliti dal Fondo stesso.

 LIMITAZIONE DELL'INTERVENTO DEL FONDO NELLA REGIONE FRIULI-VENEZIA GIULIA

Dal 29 giugno 2018 gli interventi di accesso al Fondo nella nostra regione, per le operazioni di importo compreso tra euro 25.001.- ed euro 175.000.-, sono limitati ai soli Confidi ( c.d.  Regionalizzazione del Fondo)


FONDO FIN.PROMO.TER. (c/o Fin.Promo.Ter. S.c.p.a.)

E' un Fondo privato costituito presso l'omonima società dalla Confcommercio nel 1999, con l'obbiettivo di sostenere le imprese del settore commercio, turismo e servizi. dal 2016 ha ampliato il proprio raggio d'azione allargando l'operatività a favore delle PMI e dei professionisti.

Per l'ammissione alla garanzia del Fondo è però necessario che le imprese vengano valutate economicamente sane sulla base di criteri stabiliti dal Fondo stesso.